Tu sei qui

Merenda interculturale.

Versione stampabileVersione PDF

“LA CONOSCENZA È LA PIU’ POTENTE ARMA CHE TU POSSA USARE PER CAMBIARE IL MONDO”
NELSON MANDELA

 

Venerdì 7 febbraio, presso la sala mensa della scuola Visentini, si è tenuto il primo “viaggio” dell’IC M.Hack nell’intercultura targato a.s. 2019/20.

Le mamme degli alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e delle classi prime della scuola secondaria di primo grado si sono ritrovate per una merenda insieme. Ad accogliere le mamme la Dirigente Scolastica, prof.ssa Patrizia Mantovani,  e le insegnanti della commissione intercultura.

Questa occasione ha offerto un’opportunità davvero speciale per potersi esprimere e comunicare attraverso il linguaggio dei colori, dei profumi e dei sapori. Accoglienza e rispetto i valori fondanti per il dialogo interculturale, valori che possono restituire linfa vitale alle persone e voglia di stare insieme, perché attraverso l’incontro si cresce.

La semplicità dell’organizzazione, la soddisfazione di preparare un cibo o una bevanda tipici del proprio paese d’origine, il piacere di incontrare volti noti e non, la gioia di condividere e la curiosità di conoscere sono le emozioni che hanno reso particolare questo momento perché…”without bridges we would all be islands”.

Un pezzettino del nostro viaggio nel video che pubblichiamo nella speranza di condividere con voi le emozioni di quel pomeriggio insieme. 

 

Grazie per l’attenzione

Le docenti della commissione intercultura

 

 

 

 

 

 

 

 

a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.69 del 18/12/2019 agg. 04/01/2020• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )