Tu sei qui

Calendario Interculturale

Versione stampabileVersione PDF




TANTI AUGURI DI BUONE FESTE 

E DI UN SERENO ANNO NUOVO!


25 DICEMBRE 2022 – Il Natale

Il presepe – Il Natale è il periodo dell’anno in cui festeggiamo la nascita di Gesù e la rappresentiamo attraverso il presepe.

Per Natale ci si ritrova con la famiglia e gli amici per stare tutti insieme.

E’ bello divertirsi, cantare e anche ricordarci di chi ha bisogno.

 

A cura delle bambine e dei bambini

della classe 5^ A.Frank - Brusatasso


8 DICEMBRE 2022 – Festa dell’immacolata concezione

Come mai l'8 dicembre non si va a scuola? Ecco tutto quello che si deve sapere su questa importante tradizione

L'8 dicembre è festa in tutta Italia. 

COSA SI FESTEGGIA? La celebrazione dell'Immacolata Concezione!

Questo giorno apre la serie di festività del periodo natalizio: non si va a scuola e anche moltissimi uffici restano chiusi. 

MA PERCHÉ? Il giorno dell'Immacolata Concezione è un momento molto importante per la Chiesa cristiana: l'8 dicembre si celebra il dogma religioso - ossia un principio fondamentale e incontestabile per i credenti - nel quale è stato sancito che la Vergine Maria, madre di Gesù Cristo, nacque e venne concepita senza il Peccato Originale.

Secondo la religione cristiana, da quando Adamo ed Eva disobbedirono a Dio assaggiando il frutto proibito, tutti i loro discendenti - ossia l'intera razza umana - nascono con tale colpa a gravare sulla loro anima. Solo dopo il Battesimo secondo il Cristianesimo si torna candidi e puri!

COME SI FESTEGGIA? In tutta Italia l'8 dicembre apre definitivamente il periodo di avvicinamento al Natale. Nelle case di quasi tutto il Paese si addobba l'albero e si prepara il presepe. In alcune regioni come Abruzzo, Puglia e Umbria si accendono fuochi e si preparano le frittelle!

 


VENERDI’: Il giorno sacro per la preghiera – Religione mussulmana

1.Qual è il giorno della preghiera?

“Il giorno dove i mussulmani pregano è il venerdì ma non vuol dire che pregano solo quel giorno, pregano tutti i giorni ma il venerdì è il giorno dove i mussulmani possono andare al masjid che è come la vostra messa…Al masjid si va a pregare e a incontrare tante persone”

2.Cosa si deve fare?

“Come facciamo tutti gli altri giorni prima di pregare: per andare al masjid ci puliamo le mani, i piedi, la faccia. L’acqua per i piedi non può andare oltre l’osso [della caviglia] e l’acqua per le mani deve arrivare fino all’osso dove si piega la mano [il polso]. Laviamo il viso, il naso, le orecchie…Poi noi femmine dobbiamo mettere il velo e il vestito lungo, mentre i maschi mettono il cappellino, il vestito lungo e un tipo di scarpe.”

3.Quante volte si prega?

“Noi preghiamo 5 volte al giorno: mattina, pomeriggio, pranzo, sera e notte e si chiamano proprio così!”

4.Qual è il luogo del pellegrinaggio?

“Il luogo del pellegrinaggio è Al Macca, Makka al-mukarrama (La Mecca).”

5.Nel giorno della preghiera si mangia qualche cosa di speciale?

“Il venerdì si mangia cous-cous”.

6.Dove si va a pregare?

“Al venerdì si va al masjid e si prega e maestra c’è anche qua, è piccolino, non è gigante.”

7.C’è un libro delle preghiere?

“Si c’è un libro. Questa è il mio”

8.C’è una persona che conduce la preghiera?

“Si c’è e spesso è un uomo anziano che è molto profondo nella fede.”

9.Cosa fa?

“Sta davanti a tutti e prega, dice il corano e tutti pregano davanti a lui.”

10.Quali sono le cose che un bravo credente deve fare?

“Essere fedele, fare il tuo dovere, non dire bugie, pregare tutte e cinque le volte nel giorno e prima di pregare lavarsi e prepararsi, non bere vino, nascondere i capelli con il velo e poi tante cose piccole che sono importanti e fanno di te una brava persona.”

 

A CURA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI DELLE CLASSI QUINTE


8 novembre 2022 – Guru Nanak Dev Ji Gurpurab: nascita di guru Nanak.
(Punjabi: ਗੁਰੂ ਨਾਨਕ ਗੁਰਪੁਰਬ )

Cosa si festeggia … “si festeggia la nascita di Guru Nanak e di notte si accendono le dive.” Per festeggiare … “ andiamo al tempio del guru a pregare”. Si mangia … “il dolce e frutta secca”.

A CURA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI DELLE CLASSI 5^A e 5^D

Testo di approfondimento.

Guru Nanak Dev Ji Gurpurab (Punjabi: ਗੁਰੂ ਨਾਨਕ ਗੁਰਪੁਰਬ ), noto anche come Prakash Utsav di Guru Nanak (ਗੁਰੂ ਗੁਰੂ ਨਾਨਕ ਦਾ ਪ੍ਰਕਾਸ਼), celebra la nascita del Guru Nanak, primo Guru Sikh.  Guru Nanak è uno dei più celebri guru e fondatore del sikhismo per questo è molto venerato dalla comunità sikh e Guru Nanak Dev Ji Gurpurab  è una delle feste più sacre nel Sikhismo. Questa festività, occasione di grandi festeggiamenti e preghiere, è giorno di vacanza ufficiale in India.

 

Guru Nanak Dev Ji Gurpurab
ਗੁਰੂ ਨਾਨਕ ਗੁਰਪੁਰਬ

Akal Takht illuminato in occasione del compleanno di Guru Nanak , nel complesso Harmandir Sahib , Amritsar .

 

1 novembre 2022 – Festa di ognissanti o tutti i santi.

l 1° di novembre si celebra la festa cristiana di Ognissanti, anche conosciuta come “Tutti i santi”, festività religiosa, ma anche civile e uffici, scuole, fabbriche … restano chiusi per consentire a tutti di onorare la festività. La festa di Tutti i Santi ricorda tutti i santi della storia della cristianità. Infatti, nel calendario civile italiano, ogni giorno è dedicato ad un santo o a un martire; ma dal momento che i santi della cristianità sono molti di più di 365, non tutti possono trovare spazio nel calendario. Per questo motivo, il 1° di novembre di ogni anno si celebra il ricordo delle loro vite e si ricorda quanto importanti siano stati i loro sacrifici e i loro gesti per la storia cristiana.


 

24 ottobre 2022 – DIWALI o DIPAVALI, festa della luce

Cosa si festeggia … “Un governo imprigionò il nostro sesto guru (religione Sikh). Quando è stato liberato è andato con 52 principi-re e sono arrivati ad Amritser. Hanno dato un buon benvenuto con tantissime “dive” (piccole lanterne). Amritser era la città più luminosa di tutte le altre.”

Per festeggiare … “ si fanno i regali, ci si veste belli, la propria casa di sera si illumina con le dive”.

Si mangia … “il dolce e frutta secca”.

Per pregare … “si usano fili profumati, candele, luci e dive”.

 

A CURA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI DELLE CLASSI 5^C e D

Tra ottobre e novembre le comunità sikh, induiste, buddiste festeggiano Diwali o Dipavali, la festa della luce. Questa festa celebra la vittoria della giustizia e il trionfo della luce sulle tenebre spirituali.

Durante le celebrazioni le persone decorano le loro case e i luoghi di lavoro con piccole luci elettriche o con piccole lampade di argilla ad olio, le dipa, da cui deriva il nome della festività. Vengono usate anche ciotole d’acqua con candele galleggianti e decorazioni floreali. Le luci vengono poste davanti alle case per proteggersi dall'oscurità spirituale e dal male.

I festeggiamenti si possono protrarre fino a cinque giorni. In questo periodo si presta particolare attenzione alla cura della casa, si indossano abiti nuovi, ci si scambiano dei regali in famiglia e si cucinano pietanze tipiche ed elaborate.

Per l’occasione in India le banche, gli uffici postali e governativi rimangono chiusi.

a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.94 del 14/12/2022 agg. 20/12/2022• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )